LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2014

Prima parte - La politica istituzionale

Seconda parte - Il mercato dell'offerta

Terza parte - Le risorse del settore

Quarta parte - L'intervento pubblico

Quinta parte - Il mercato della domanda

Sesta parte - Il sistema produttivo

Settima parte - Il mercato del lavoro

Panorama internazionale

Focus

Approfondimenti

Istituzioni

Associazioni

Produzione

Testimonianze

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» News

15/11/2017

Il terzo squillo di Netflix

Dopo Suburra e l'annunciata Juventus FC, il colosso dello streaming cala il tris originale italiano

La redazione


Baby è una storia di formazione che esplora le vite segrete degli adolescenti di Roma. Liberamente ispirata ad una storia vera, lo scandalo delle baby squillo scoppiato a Roma nell’estate 2014, la serie racconta le vicende di un gruppo di ragazzi dei Parioli in cerca della propria identità e indipendenza tra amori proibiti, pressioni familiari e segreti condivisi.La serie drammatica in 8 episodi esplora le più diverse esperienze dei teenager italiani attraverso lo stile audacebaby_netflix_281 dei GRAMS, un nuovo collettivo di scrittori composto da cinque giovani autori: Antonio Le Fosse, Eleonora Trucchi, Marco Raspanti, Giacomo Mazzariol e Re Salvador. Gli scrittori Isabella Aguilar e Giacomo Durzi si sono uniti al gruppo, contribuendo con la loro visione al racconto della vicenda.Netflix è entusiasta di dare espressione a voci nuove e originali che con un approccio innovativo alla narrazione renderanno la serie un caso unico e senza precedenti all’interno della piattaforma.Baby è prodotta da Fabula Pictures e le riprese inizieranno nel 2018.Erik Barmack, Vice President International Originals a Netflix, afferma: “Siamo orgogliosi di continuare ad investire in contenuti originali in Italia e Baby è rappresentativa dei nuovi e avvincenti programmi dei produttori di talento che amiamo. Non potremmo essere più emozionati di iniziare a lavorare a questa serie”.Nicola De Angelis, executive producer di Fabula Pictures, aggiunge: “Siamo davvero entusiasti di lavorare con Netflix per far conoscere nuove voci e storie italiane al pubblico di tutto il mondo. La grande libertà creativa che Netflix ci offre è il terreno perfetto per sperimentare nuove modalità di storytelling nella televisione del nostro paese”.Netflix
Netflix è il più grande servizio di intrattenimento via Internet del mondo, con più di 109 milioni di abbonati in oltre 190 paesi, che ogni giorno guardano più di 125 milioni di ore di programmi televisivi e film, tra cui serie originali, documentari e lungometraggi. Gli abbonati possono guardare tutto ciò che vogliono in qualsiasi momento, ovunque e in pratica su ogni schermo connesso a Internet. I programmi si possono guardare, mettere in pausa e riprendere a piacimento, senza interruzioni pubblicitarie e senza impegno.Fabula Pictures
Fabula Pictures è una giovane società di produzione televisiva e cinematografica romana, impegnata nella realizzazione di progetti dal taglio innovativo e con un approccio originale. Fondata dai produttori Nicola e Marco De Angelis, entrambi con alle spalle una solida esperienza in campo televisivo e cinematografico, Fabula Pictures è specializzata nella realizzazione di film per il cinema e serie tv che spaziano dal genere drammatico alla commedia. L’alta qualità dei titoli prodotti da Fabula Pictures assicura l’interesse del mercato italiano e di quello internazionale. Dallo sviluppo dell’idea fino al lancio finale, lo scopo di Fabula Pictures è quello di creare storie di ottima qualità, capaci di intrattenere e ispirare un pubblico eterogeneo.

Torna all'elenco delle News

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di