» In primo piano
  • 22/02/2017

    Diritto d'Autore. Il possesso in buona fede non basta

    Il Sole 24 Ore


    Non è configurabile l'acquisto a titolo originario di un'opera cinematografica in base a un titolo astrattamente idoneo per effetto del possesso di buona fede, ai sensi dell'articolo 1153 del Codice civile, in quanto in contrasto con il carattere particolare del diritto d'autore, che trova fondamento unicamente nell'atto creativo e realizzativo dell'idea, per il trasferimento del quale non si richiede una consegna perchè questa si riferisce all'oggetto materiale in cui l'opera si estrinseca senza mai immedesimarsi in essa.
    Corte di Cassazione, sez. I, sentenza del 3 gennaio 2017, n.39. [...]
    Diritto d'Autore. Il possesso in buona fede non basta
  • 22/02/2017

    Cina versus Hollywood

    il Manifesto


    L'»»invasione» cinese nel mondo dell'industria cinematografica americana subisce un arresto. La stampa sta dando infatti rilievo alla notizia che Dalian Wanda, il potentissimo gruppo cinese che ingloba l'immobiliare e l'intrattenimento sta incontrando difficoltà nell'acquisizione da un miliardo di dollari di Dick Clark Productions, casa cinematografica americana specializzata in produzioni televisive, tra cui spettacoli come le premiazioni dei Golden Globe e gli American Music Awards. Secondo il Wall Street Journal, la società di Wang Jianlin, l'uomo più facoltoso della Cina, è ostacolata dalle autorità cinesi, che non vedono di buon occhio l'uscita di capitali dal Paese. Dalian Wanda vuole [...]
    Cina versus Hollywood
  • 22/02/2017

    Regione, ecco i fondi peril Bif&st e il Medimex 2017

    Corriere del Mezzogiorno Bari e Puglia


    La giunta regionale ha approvato gli accordi di cooperazione con Teatro Pubblico Pugliese e Apulia Film Commission per le attività in programma nel 2017 per un totale di oltre 5 milioni di euro (1.700.000 per l'Apulia Film Commission e 3.500.000 per Teatro Pubblico Pugliese, entrambi a valere sul Patto per la Puglia FSC 2014-2020) che andranno a finanziare numerose iniziative. Tra esse, le edizioni 2017 del Bif&st - Bari International Film Festival e del Medimex.
    «Con questi accordi - commenta l'assessore Loredana Capone - diamo corpo all'offerta culturale regionale, alla promozione della nostra regione nel mondo e facciamo un passo avanti nella definizione delle politiche culturali dei prossimi anni che stiamo [...]
    Regione, ecco i fondi peril Bif&st e il Medimex 2017
  • 22/02/2017

    Netflix prenota il prossimo film di Scorsese

    Sarà il colosso mondiale della tv via streaming a distribuire The Irishman

    Gianluca Arnone


    Netflix ha acquisito i diritti mondiali del prossimo film di Martin Scorsese, il gangster movie con Robert De Niro The Irishman. Lo riporta IndieWire e lo confermano fonti vicine al colosso dello streaming.
    The Irishman segnerà la nona collaborazione tra Scorsese e De Niro, dopo Mean Streets, Taxi Driver, New York, New York, Toro scatenato, Re per una notte, Quei bravi ragazzi, Cape Fear e Casino.
    Steven Zaillian è l’autore della sceneggiatura, basata sul libro del 2004 di Charles Brandt “I Heard You Paint Houses”, incentrato sulla vita del sicario della mafia Frank “The Irishman” Sheeran.
    La lavorazione partirà alla fine di quest’anno, anche se il progetto risale al 2008, [...]
    Netflix prenota il prossimo film di Scorsese
  • 21/02/2017

    Notorious fa shopping al Film Market di Berlino

    Milano Finanza


    Notorious Pictures ha acquisito sei nuove opere cinematografiche all'European Film Market tenutosi a Berlino dal 9 al 17 febbraio. I nuovi titoli sono Belle e Sebastien - Amici per sempre di Clovis Cornillac (Notorious aveva acquisito i diritti anche delle due serie precedenti, con molta fortuna per quanto riguarda la prima), 211 con Nicholas Cage, Teen Spirit di Max Minghella, Snow Ponies di Darrin Prescott con Gerard Butler, Light of my Life diretto e interpretato da Casey Affleck, Heidi - Regina della montagna.
    «Siamo soddisfatti delle nuove opere cinematografiche acquisite all'European Film Market di Berlino», spiega il presidente e ad Guglielmo Marchetti, «importanti titoli caratterizzati da potenti [...]
    Notorious fa shopping al Film Market di Berlino
  • 21/02/2017

    "Siamo considerati una potenza per la storia e la creatività"

    Rutelli: ma in Asia non ammirano solo il nostro passato

    Francesco Rutelli per La Stampa


    Ma lei lo sa che in Cina sono aperti più di 30 teatri d'opera - molti, appena costruiti - dove si canta nella nostra lingua?». Francesco Rutelli è in partenza alla volta di Pechino dove per la prima volta si riunirà il Forum culturale italo-cinese, di cui l'ex vice premier, oggi Presidente dell'Anica, è coordinatore per parte italiana.
    In Cina si interessano a noi?
    «Non per il nostro peso demografico o militare, i numeri sono sotto gli occhi di tutti. Però là ci considerano una superpotenza culturale. E per cultura i cinesi non intendono soltanto il patrimonio che abbiamo ricevuto in eredità, ma il mix di passato e di presente. Subiscono il fascino della nostra arte e provano curiosità verso la [...]
  • 21/02/2017

    L'annuncio Mel Gibson: presto girerò un film in Italia

    Corriere della Sera


    «Farò un film in Italia, piuttosto presto»: Mel Gibson ha annunciato II suo prossimo progetto cinematografico al Los Angeles-Italia Festival. L'attore e regista australiano era alla rassegna per ricevere, dalle mani di Sylvester Stallone, il premio come regista dell'anno: «Amo l'Italia, ho già avuto la fortuna di girare G, e trovo sempre un'occasione per tornarci». Gibson è candidato all'Oscar per la regia del dramma sulla Seconda guerra mondiale La battaglia di Hacksaw Ridge, con protagonista Andrew Garfield. [...]
    L'annuncio Mel Gibson: presto girerò un film in Italia
» News
Ricerca testuale:
Ricerca per data:

20/02/2017

Percettibili Sfumature al box office

La redazione


Nonostante le pessime recensioni, Cinquanta sfumature di nero (Universal) tiene al box office italiano, dove chiude in prima posizione per il secondo weekend di fila: il film con Dakota Johnson racimola altri 2,8 milioni (con media più alta: 4.107 euro, 697 sale) e sale a 12, 1 milioni [...]

20/02/2017

Oscar di denari

Maria Teresa Cometto per Corriere Economia

 
Sono sempre più lontani i gusti del pubblico americano da quelli dell'Accademia che premia con gli Oscar i migliori film dell'anno. Nel 2016 al botteghino il campione d'incassi è stato ancora una volta la Walt Disney guidata da Bob Iger: con il colossal "Rogue one: a Star wars [...]

20/02/2017

Bollorè. Il predatore dell'euro Netflix perduta

Stefano Montefiori per Corriere Economia


Appena conquistate le redini di Vivendi, Vincent Bolloré ha cominciato a pensare al progetto di un gigante europeo dei contenuti. La scorsa primavera, durante l'assemblea degli azionisti, ha parlato a lungo di un «Netflix» europeo, soprattutto rivolto all'Europa del Sud latina. [...]

16/02/2017

Decreti attuativi, quando?

La redazione


Alcune associazioni di categoria, ovvero 100autori, ANAC, WGI, AGPCI, SNCCI, AFIC e CNA/Pmi Cinema e Audiovisivo, hanno completato la stesura di una proposta unitaria relativa ai decreti attuativi previsti dalla Legge del Cinema e dell’audiovisivo, recentemente approvata e senza i quali [...]

16/02/2017

Crac da mezzo miliardo di dollari Johnny Depp è rimasto al verde

Antonella Gullotti per La Verità


«Non m'interessano i soldi e la notorietà. Vivo dell'affetto dei colleghi che stimo, dei registi che scelgo e della mia donna». Era il 2003 quando Johnny Depp si mostrava cosi, un uomo realizzato e in pace con se stesso. Oggi, a 53 anni, non gli è rimasto molto: ha perso la seconda [...]

 

 

» Altre news

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di