LINGUA
Report 2014
Report 2013
Report 2012
Report 2011
Report 2010
Report 2009
Report 2008
Report 2013

1ª PARTE - LA POLITICA ISTITUZIONALE

2ª PARTE - IL MERCATO DELL'OFFERTA

3ª PARTE - LE RISORSE DEL SETTORE

4ª PARTE - L'INTERVENTO PUBBLICO

5ª PARTE - IL MERCATO DELLA DOMANDA

6ª PARTE - IL SISTEMA PRODUTTIVO

7ª PARTE - IL MERCATO DEL LAVORO

FOCUS

TESTIMONIANZE

FILM COMMISSION

fondazione ente dello spettacolo
tertio millennio film fest
cinematografo.it
» Report 2013
Focus
Dieci anni di product placement Made in Italy
I caratteri dei 144 "top film" che contengono product placement

I 144 "top film" nazionali analizzati contenenti product placement hanno realizzato complessivamente in Italia dalla data di uscita nelle sale le presenze e gli incassi riportati nella tavola 2, dalla quale è possibile rilevare che nel loro insieme essi concentrano mediamente circa due terzi del mercato cinematografico italiano. Ciò dimostra come il product placement rappresenti un fenomeno che coinvolge prevalentemente i film di cui viene previsto un ampio successo commerciale.

cap16-04

La constatazione che le marche tendano a collocarsi di preferenza nei film che conseguono un maggior numero di presenze nelle sale è confermata attuando una suddivisione dei 144 film in due classi, a seconda del superamento o meno sia del numero medio di marche collocate (pari a 4 per film), sia del tempo medio di durata dell'esposizione ai placement (pari a 440 secondi per film) registrati a livello complessivo. Infatti, osservando la tavola 3 è possibile rilevare che le presenze medie e gli incassi ottenuti dai film in Italia risultano significativamente superiori in corrispondenza alla classe di film che supera entrambi i due livelli medi di intensità del product placement.

cap16-05

Tuttavia, se tale considerazione risulta verificata a livello medio, prendendo in esame i16 film che nel periodo dal 2004 al 2013 hanno registrato la maggior durata complessiva di esposizione agli inserimenti delle marche (tavola 4) è possibile rilevare l'esistenza di una grande variabilità nella distribuzione sia del numero di product placement, sia delle durate complessive e medie degli inserimenti, sia delle presenze ottenute nelle sale. Infatti, per esempio, a fronte di un film come Milano Palermo - Il ritorno(2007) che contiene ben 19 marche per un totale di esposizione di 1.206 secondi e che ha conseguito 671.839 presenze, trovano collocazione sia Il mio miglior nemico(2006), che contiene meno della metà delle marche (8) per una durata abbastanza simile (1.167 secondi) e che ha staccato 3.233.999 biglietti, sia Benvenuti al Sud che segna il record di presenze (4.927.420) tra i film considerati e che contiene solo 3 marche per una durata complessiva superiore a quella degli inserimenti nelle altre due pellicole.

cap16-06

cap16-07

Prendendo in esame, infine, i primi tre film per ciascun anno per durata complessiva degli inserimenti almeno superiore a 300 secondi (tavola 5) è possibile constatare – oltre al fatto che nel 2004 nessun film raggiunge una tale durata di placement – che le maggiori durate si verificano negli anni dal 2007 al 2009 che, come già rilevato, rappresentano gli "anni d'oro" del product placement in Italia. Nel 2007 i primi tre film concentrano circa il 50% del totale del tempo di esposizione alle marche e in entrambi gli anni successivi tale percentuale raggiunge ben il 65%.

 

Copyright © Fondazione Ente dello Spettacolo / P.Iva 09273491002 - Soluzioni software e Ideazione grafica a cura di